Logo

„Rispetto è il nostro pane quotidiano“

Contro la violenza alle donne e per i diritti dei bambini e i diritti umani

Obiettivo della campagna è una larga sensibilizzazione della popolazione sul tema del rispetto della prevenzione alla violenza nelle relazioni interpersonali. Il raggio temporale quest’anno si stende dalla giornata per i diritti dei bambini (20.11.) alla giornata per i diritti umani (10.12.) passando per la giornata contro la violenza alle donne mettendo al centro il valore del rispetto per la società.

Violenza. Un fenomeno quotidiano. L’insieme di tutte le azioni, gli avvenimenti e le relazioni sociali, in cui qualcuno o qualcosa influisce sull’altro provocando effetti, cambiamenti e danni. La violenza è in ogni caso uno strumento di potere collegato all’esercizio della coercizione. La violenza si manifesta in diverse forme e nei più disparati gruppi sociali. Non fa differenza se contro donne, uomini o bambini: possiamo combattere la violenza solo se richiamiamo l’attenzione su di essa e la rendiamo visibile.

Insieme contro la violenza e per più rispetto

La violenza colpisce l’essere umano nelle relazioni sociali e si riversa sulle persone in modo diretto e immediato. Per questo la nostra campagna si rivolge al rispetto dell’essere umano inteso come soggetto centrale. Ci rivolgiamo a testimonial che si impegnano attivamente contro la violenza e per più rispetto.

A coloro che esortano questo messaggio e non a coloro che, come le tre note scimmie, non vedono, non sentono e non parlano. La violenza va guardata, ascoltata e nominata.

La campagna è un appello. Un appello a più rispetto. Un appello a una visione positiva della vita, che esorti a guardare, ascoltare, opporsi. Rispetto è il nostro pane quotidiano.

Sacchetti del pane

Per tutta la durata della campagna i clienti nelle panetterie della Valle Isarco riceveranno il pane nei sacchetti con la scritta „Rispetto è il nostro pane quotidiano“, ricordando che il rispetto verso le donne, i bambini, i concittadini e in generale i più deboli è il valore più alto per prevenire la violenza.

Testimonials

La stampa su di noi

  • Hier hört der Spaß auf

    Scarica il PDF

    Dolomiten 28. June 2018
  • Unliebsame Übergriffe

    Scarica il PDF

    Die Neue Südtiroler Tageszeitung 27. June 2018
  • La battaglia di Acquarena contro le molestie sessuali

    Scarica il PDF

    Alto Adige 27. June 2018
  • Gegen Gewalt an Frauen

    Scarica il PDF

    Die Neue Südtiroler Tageszeitung 25. November 2017
  • Hinhören, hinschauen, ansprechen

    Scarica il PDF

    Dolomiten 25. November 2017
  • Gegen Gewalt

    Scarica il PDF

    Dolomiten 12. December 2016
  • Pfeifen auf die Gewalt

    Scarica il PDF

    Die Neue Südtiroler Tageszeitung 26. November 2016
  • Parte dal pane la lotta alla violenza sulle donne

    Scarica il PDF

    Alto Adige 25. November 2016
  • Wert des Menschen ist unantastbar

    Scarica il PDF

    Dolomiten 18. November 2016

Scrivici

Domande o suggerimenti? Non esiti a contattarci!

The connection to the server timed out!
Grazie, abbiamo ricevuto il Suo messaggio.
Indirizzo
Comunità comprensoriale Valle Isarco
Vicolo Porta Sabiona 3
I-39042 Bressanone
P.IVA
01181950211
Cod.Fisc.
81006350219